IL PROGETTO

2015 – Sick Crew, Etam Cru

2016 – Telmo Miel, Luis Gomez de Teran

2017 – KOZ DOS, Jerico 

 

Anime di strada è “L’arte della rivoluzione”, perché non si tratta solo di “abbellire” una città, ma di un vero e proprio progetto sociale rivolto ad aree critiche.

Diamo voce alla comunità che si riappropria degli spazi pubblici, mettendo in evidenza le problematiche urbane di una periferia che necessita inclusione nella pianificazione urbanistica.

Il sogno è quello di realizzare un grande museo a cielo aperto, un monumento alla condivisione, per ricordarci ogni giorno che la bellezza è un diritto, e non un privilegio.